Politica Ambientale ISO 14001

Dotarsi di una certificazione di qualita? ambientale in base alla Norma UNI EN ISO 14001, significa avere l'opportunita?, partendo dal rispetto della legislazione ambientale vigente, di ottenere un riconoscimento internazionale per il conseguimento di miglioramenti nelle proprie prestazioni in campo ambientale e per la diffusione delle informazioni sulle proprie attivita? in relazione al loro impatto sull’ambiente.

La nostra Amministrazione ha deciso di introdurre un Sistema di Gestione Ambientale, poiche? ha individuato in lui uno strumento, a adesione volontaria, che, affiancando gli strumenti tradizionali e quindi integrandoli, punta ad un approccio integrato e preventivo delle tematiche ambientali per la ricerca e l’attuazione dello Sviluppo Sostenibile.

Il Comune pertanto, durante lo svolgimento delle proprie funzioni, si impegna a mantenere la conformita? alla normativa ambientale cogente, alle disposizioni regolamentari e agli altri requisiti volontariamente sottoscritti.

Contestualmente l’Organizzazione intende perseguire il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali per la riduzione e prevenzione dell’inquinamento, individuando e tenendo aggiornati gli aspetti ed impatti ambientali (diretti ed indiretti) derivanti dalle attivita?, prodotti e servizi di propria competenza e di esercitare influenza sulle attivita? svolte da terzi sul territorio, valutando a priori gli impatti derivanti da tutte le nuove attivita? e da tutti i nuovi processi.

In tale ottica l’Amministrazione Comunale, coerentemente con la natura e la dimensione degli impatti ambientali e con le proprie risorse finanziarie individua e persegue i seguenti obiettivi prioritari:

 

  • promuovere la sensibilizzazione dei dipendenti di ogni livello verso la protezione ambientale e realizzare adeguati programmi di formazione in merito per responsabilizzarli nelle proprie attivita?;
  • svolgere attivita? di formazione/sensibilizzazione sulle tematiche ambientali indirizzate al cittadino, al turista ed alle scolaresche per creare una cultura di rispetto dell’ambiente.
  • integrare, entro i propri strumenti di governo del territorio, un’attenta disciplina volta alla salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente naturale ed alla prevenzione dall’inquinamento (emissioni sonore, elettromagnetiche, risorse idriche, suolo e sottosuolo);
  • attivare e promuovere iniziative volte alla prevenzione di emergenze ambientali correlate all’assetto geologico ed idrogeologico del territorio;
  • realizzare strumenti urbanistici che prevedano una migliore gestione e valorizzazione del territorio;
  • promuovere l’incremento della raccolta differenziata in modo da favorire l’aumento dei quantitativi riciclabili e recuperabili e l’effettiva diminuzione delle frazioni a perdere.

Questo sara? realizzato attraverso una mirata informazione ai cittadini che spieghi l'importanza che assume un’economica ed efficiente gestione dei rifiuti ai fini dell'equilibrio ambientale e rendere gli stessi consapevoli della necessita? di attivarsi per ottenere corretti sistemi di smaltimento:

 

  • proporre azioni atte a coinvolgere le diverse componenti economiche e sociali (produttori, consumatori, utenti dei servizi di trattamento e smaltimento dei rifiuti), in una gestione controllata e razionale di ogni fase della vita dei prodotti e dei materiali fino al reimpiego o allo smaltimento finale;
  • diffondere, presso gli operatori del settore produttivo, la consapevolezza dei vantaggi economici che la produzione pulita rappresenta per gli interessi economici delle imprese anche sotto il profilo concorrenziale;
  • adottare criteri tesi al rispetto dell’ambiente nella gestione delle proprie forniture (acquisti verdi);
  • comunicare all’esterno le informazioni necessarie a comprendere gli effetti sull’ambiente delle attivita? su cui l’Ente ha potere di controllo o influenza; •    monitorare sistematicamente i consumi di risorse dell’ente impegnandosi a valutare le opportunita? di risparmio;
  • garantire la salvaguardia del patrimonio naturale attraverso azioni coordinate con la popolazione e con le scuole;
  • potenziare la dotazione e la fruibilita? delle aree a verde pubblico e favorire il miglioramento del verde nelle aree rurali;
  • informare e sensibilizzare gli operatori presenti sul territorio per l’introduzione di politiche ambientali e/o sistemi di gestione ambientale per uno sviluppo sostenibile, inteso come giusto equilibrio tra salvaguardia dell’ambiente e crescita economica;
  • promuovere ed incentivare l’acquisizione di certificazioni ambientali ISO 14001 e l’adesione ad EMAS da parte degli enti pubblici e privati operanti sul territorio;
  • perseguire l’aggiornamento dei regolamenti comunali vigenti in campo ambientale finalizzati anche al mantenimento dello stato produttivo dei prati stabili ed evitare, il piu? possibile l’abbandono degli stessi con il conseguente avanzamento del bosco vicino alle abitazioni e nei luoghi di interesse agricolo e paesaggistico;
  • impegnarsi, nell’arco del prossimo triennio, ad estendere la certificazione sull’intera organizzazione comunale.

Questa Amministrazione si impegna a discutere, ad approvare e riesaminare periodicamente i contenuti della presente Politica, in funzione del raggiungimento degli obiettivi prefissati e della definizione di nuovi.

Sara? inoltre compito di questa Amministrazione organizzare e attuare la diffusione della presente Dichiarazione di Politica a tutto il personale comunale e renderla disponibile al pubblico e a tutte le parti esterne interessate.

Data 11.05.2007    

Il Sindaco - f.to Ariis Daniele

Atto approvato ed allegato alla D.C.C. n. 12 del 14.05.2007